“LA CULTURA, BENE COMUNE”:
TORNA IL 18 E 19 MAGGIO LA FESTA DEL LIBRO
E DELLA LETTURA DI OSTIA

Sarà dedicata al tema “La cultura, bene comune” la 26.esima edizione della Festa del libro e della lettura di Ostia che si svolgerà sabato 18 e domenica 19 maggio 2019. La manifestazione, come sempre ad ingresso libero e gratuito, si svolgerà presso il Teatro-Salone multimediale della Chiesa di S.Monica, in piazza S.Monica, ad Ostia Lido (Roma). Nel ventennale della morte del vescovo rosminiano Clemente Riva, cui si ispira l’Associazione culturale che organizza la Festa tre volte l’anno, sono state organizzate ben 25 presentazioni editoriali. Ecco gli ospiti: Rossella Cirigliano, Lina Mozzillo, Sergio Leoni, Giovanni Mustazzolu, Catia Fierli, Giuseppe Vetromile, Clirim Muca, Salvatore Buccafusca, Patrizio Pacioni, Silvia Elena Di Donato, Francesca Lupone, Alessio Masciulli, Laura Cialè, Barbara Sarri, Raffaele D’Orazi, Luis Contenebra, Roberto Tiberi, DanIela Paoloemilio, Mariana Cinalli, Elios F. Genoa, Roberto Maggi, Ruggero Marino, Giovanna Avignoni, Franca Bernardi E Pierfrancesco Galeri.
Com’è tradizione, poi, migliaia di libri usati, in ottime condizioni e di tutti i generi, saranno disponibili ad offerta libera. La raccolta fondi è a favore della Caritas, della comunità parrocchiale di S.Monica e della stessa “Clemente Riva”, che organizza la Festa dal 2010.
Tra gli eventi speciali: Esposizione della scultura lignea “Alla ricerca delle mie radici” dell’artista Agostino D’Antoni; un intervento di Giuseppe Di Lorenzo, presidente dell’Associazione Donatori Sangue Ospedale “Grassi” di Ostia, un grande incontro con la poesia (AntonIetta Gnerre, Franco Scarpa, Carmine Montella, Paola Miele, Carmelo Perugia e Giuseppe Vetromile, Stefania Di Lino, Cinzia Marulli, Lucianna Argentino, Alexandra Zambà, Vania Zaccaria), il “Progetto Ficana” illustrato dagli studenti delle scuole del X Municipio Anco Marzio, Giulio Verne e Carotenuto e lo storico del territorio Michele Mattei e l’incontro “La scuola fra presente e futuro” con gli studenti dell’Istituto Toscanelli di Ostia e il docente Gianni D’Agosta. La Festa del libro e dela lettura di Ostia aderisce a “Il Maggio dei Libri 2019”.

Per info e contatti: assclementeriva@gmail.com; g.maritati@tiscali.it; 380.1805830

L’Associazione culturale Clemente Riva è lieta di invitarvi alla
XXVI Festa del libro e della lettura di Ostia
il 18-19 maggio 2019

”LA CULTURA, BENE COMUNE”

INGRESSO LIBERO NEL SALONE DI S.MONICA, P.ZZA S.MONICA-OSTIA

SABATO 18 MAGGIO (ore 10-13 / 15-20)

10: LIBRERIA SOLIDALE. Migliaia di libri usati, in ottime condizioni e di tutti i generi, disponibili ad offerta libera oggi e domani: raccolta fondi per la Caritas
11: L’APERITIVO. Incontro con Rossella Cirigliano
11.30: ONDE AZZURRE DI TOMMASO MOZZILLO. Incontro con Lina Mozzillo (cur)
12: QUANDO GIOCAVO IO. Incontro con Sergio Leoni
12.30: LA STORIA DEL TERRITORIO. Incontro con Giovanni Mustazzolu, ricercatore
(13-15.30: Pausa)
16: Esposizione della scultura lignea “Alla ricerca delle mie radici” dell’artista Agostino D’Antoni. A seguire, intervento di Giuseppe Di Lorenzo, presidente dell’Associazione Donatori Sangue Ospedale “Grassi” di Ostia
16.30: BIBLIOTECA 5.0. UNO SPAZIO VIVO. Incontro con Catia Fierli
17-18: INCONTRO CON LA POESIA: AntonIetta Gnerre, Franco Scarpa, Carmine Montella, Paola Miele, Carmelo Perugia e Giuseppe Vetromile, Stefania Di Lino, Cinzia Marulli, Lucianna Argentino, Alexandra Zambà, Vania Zaccaria
18-19: IL SECONDO VIAGGIO DI ODISSEO (Clirim Muca), UNA MASCHERA PER VIVERE (Salvatore Buccafusca) e MARZIA E IL SALUMIERE (Patrizio Pacioni)
19-20: LA MASCHERA DI EURIDICE (Silvia Elena Di Donato), UN VIAGGIO NEL DESTINO (Francesca Lupone) e CREDI IN ME! (Alessio Masciulli)

DOMENICA 19 MAGGIO (9-13 / 15.30-20)

10.30: RONDINELLA. Incontro con Laura Cialè
11: IL LABIRINTO ROSSO. Incontro con Barbara Sarri
11.30: IL MISTERO DEL MOAI. Incontro con Raffaele D’Orazi
12: L’ISOLA DI MARIA MADDALENA. Incontro con Luis Contenebra
12.30: IL DIRITTO ALLA FELICITA’. Incontro con Roberto Tiberi (13-15.30: Pausa)
15.30: PUGNI IN FACCIA A COLAZIONE. Incontro con DanIela Paoloemilio
16: LA VITA E’ UNA RIMA. Incontro con Mariana Cinalli
16.30: IL GUERRIERO 1968. PER ASPERA AD ASTRA. Incontro con Elios F. Genoa

17: SUITES DI FINE ANNO. Incontro con Roberto Maggi
17.30: PROGETTO FICANA. Incontro con gli studenti delle scuole del X Municipio Anco Marzio, Giulio Verne e Carotenuto e lo storico del territorio Michele Mattei
17.45: LA SCUOLA FRA PRESENTE E FUTURO. Incontro con gli studenti dell’Istituto Toscanelli di Ostia e il docente Gianni D’Agosta
18: CRISTOFORO COLOMBO OGGI. Incontro con Ruggero Marino
18.30: DI TUFO E DI ALTRE STORIE. Incontro con Giovanna Avignoni
19: ANCHE AL BUIO C’E’ IL SOLE. Incontro con Franca Bernardi. Letture di Francesca Gravante e accompagnamento musicale del chitarrista Aldemaro76
19.30: DAI SUOI OCCHI SGORGO’ IL PIANTO. Incontro con Pierfrancesco Galeri
20: FOTO-RICORDO E BRINDISI FINALE

Per info e contatti: assclementeriva@gmail.com; g.maritati@tiscali.it; 380.1805830

L’ORA DELLA VERITA’ (RECENSIONE CINEMATOGRAFICA
DI MARIO DAL BELLO)

E’ possibile che una signora anziana, nonna e madre deliziosa, amante dei fiori che coltiva nel giardino di casa alla periferia di Londra, sia stata una spia del KGB durante l’ultima guerra? Il film Red Joan diretto con indubbia abilità da Trevor Nunn e tratto dal romanzo di Jennie Rooney La ragazza del KGB è uno dei tanti lavori che svelano segreti inconfessabili, di chi porta con sé un passato oscuro o comunque poco chiaro. E che vorrebbe dimenticare, non parlandone con nessuno. Siamo in un tempo di ”rivelazioni” sul passato della gente, di ogni genere, e il cinema non si tira certo indietro. Una mattina qualunque la polizia bussa alla porta di casa di Joan Stanley e la porta via. Lei ha ottantacinque anni, viene sottoposta ad un martellamento di interrogatori, nega e poi lentamente svela la verità sul suo passato. Si è scoperta una storia, anzi una brutta storia. A Cambridge, nel 1937 la giovane Joan, intelligente, colta, capace scienziata, aveva conosciuto  il bel misterioso Leo, un intellettuale russo, che scoprirà comunista convinto. L’intreccio s i trasforma in amore, un amore che va e viene e coinvolge altri personaggi in una spy-storie avvincente dove la giovane si decide a rivelare segreti scientifici del suo laboratorio al KGB per salvare dall’atomica l’Europa e l’Inghilterra. E’ l’amore che muove Joan finita in una storia più grande di lei. Perde molto, la donna, in ogni senso.  Poi, finita la guerra, del passato lei non ne parla più, certo non ai figli, per proteggerli, e ben poco al marito,che  ora è morto. ”Sapevamo tutti che non era permesso parlare di ciò che avevamo fatto durante la guerra”, si difende, svelando un comportamento seguito da parecchie persone. E tuttora. Il film ruota intorno all’interpretazione grandiosa di Judi Dench e vale la pena vederlo solo per vedere lei, che solo con gli occhi racconta tutto. Ma l’opera pone un interrogativo che non ha trovato ancora soluzione, forse. Riguarda anche noi, da vicino. Pure in Italia sono state compiute in guerra cose terribili che pongono problemi etici. E non ne vogliamo troppo sentir parlare. Certo, Joan non ha ucciso nessuno, ma,così pensano i poliziotti”,” ha tradito il suo paese”. E’ vero? Come si fa a giudicare il passato con gli occhi del presente? La domanda rimane. Il film, recitato perfettamente dall’intero cast, porta a pensare – non a giustificare – sui dubbi, le angosce, le paure, i rischi che si corrono nei tempi difficili. Quelli della guerra, ma pure il nostro. Rapido, incalzante, il racconto ci interroga e ci tiene sospesi. Joan Stanley ha fatto bene o male a fare la spia? Bella domanda, in attesa di risposta.

PER DONAZIONI E CONTRIBUTI ALL’ASSOCIAZIONE C. RIVA:
Codice Iban: IT 10 N 08327 03231 000000006461

http://www.youtube.com/user/assclementeriva (a cura di Alessandro Flego)
Media manager: Michele Porcaro

PRISMA. Di Gianni Maritati. Con Ruggero Pianigiani
PER RICEVERE LA NEWSLETTER, MANDARE UNA MAIL A: G.MARITATI@TISCALI.IT

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...