LETTURE PER L’ESTATE (SECONDA PARTE)
Nonostante la sua spietata analisi della vita, Luigi Pirandello ha sempre avuto un rapporto speciale con il “mistero”, la religione, la dimensione spirituale e il senso del sacro. Lo testimonia, fra l’altro, un piccolo libro antologico dal titolo “Sogno di Natale e altri racconti”, a cura di Guido Davico Bonino (Interlinea). E’ una raccolta di nove racconti tipicamente pirandelliani, pubblicati fra il 1896 e il 1935 (sarebbe morto l’anno dopo). E’ un Pirandello “diverso” quello che incontriamo in queste pagine dense di partecipazione umana e di stupore esistenziale. Sembra quasi che lo scrittore siciliano sia tormentato dal dissidio interiore fra il voler credere e il non poter più credere. E che Pirandello, uomo di grandissima razionalità, subisca però il fascino di una fede popolare, spontanea, senza sovrapposizioni storiche e culturali. Una fede che l’autore sa criticare ma anche rispettare, provandone una infinita nostalgia, specie in relazione ai suoi ricordi di quand’era bambino durante le festività natalizie.
Nel 2016 il Centro Internazionale di studi rosminiani, a Stresa, ha compiuto mezzo secolo. Padre Umberto Muratore, direttore di questo che è stato definito il cuore pulsante della carità intellettuale rosminiana, ha dedicato un libro all’importante ricorrenza: “Cinquant’anni di passione. Vita del Centro Rosminiano di Stresa” (Edizioni Rosminiane). Scrive padre Umberto nell’Introduzione: “Spesso, in questi ultimi anni, nei solitari e brevi passaggi di pausa tra uno studio e l’altro, si affacciano alla mente i volti delle persone vive e defunte che lo hanno popolato, i progetti e le realizzazioni più o meno riuscite, l’atmosfera psicologica che avvolgeva il tutto. Un bagaglio di memorie, depositate a strati dal tempo e sepolte entro di me. Più avanzo negli anni, più vedo assottigliarsi gli amici in grado di riportare a galla queste memorie. Eppure, solo attraverso il loro intreccio si può avere un’idea di cosa sia stato, e continui ad essere oggi, il Centro Internazionale di Studi Rosminiani di Stresa. Per cui avverto la responsabilità di disseppellirle finché sono in tempo, per depositarle in uno scritto: scripta manent”. Un libro di memorie, dunque, destinato a fare tesoro del passato ma anche profondamente lanciato verso il futuro, affinché l’eredità di Antonio Rosmini continui a seminare fede e speranza, gioia e conoscenza.
Chi invece vuole accostarsi ad un grande protagonista della Chiesa e della cultura italiana può leggere “Giacomo Biffi. Il cardinale dal profumo di Cristo”, antologia di scritti e testimonianze a cura del giornalista Roberto Cutaia (Lateran University Press). E’ il ritratto di un uomo di fede che spesso ha preferito fare scelte scomode e controcorrente, pur di mantenere la sua piena fedeltà a Cristo e al Vangelo: un credente dalla grande onestà intellettuale che non ha mai inseguito le mode o il successo e che proprio per questo è stato capace di dialogare anche con i dubbiosi e gli atei.
“Controvento” è il titolo del libro e della bellissima iniziativa di solidarietà internazionale immaginata e realizzata con grande energia, passione e tenacia da Nicola Regina, un giovane calabrese che qualche anno fa ha lasciato tutte le sue certezze per cambiare totalmente la sua vita, rimettersi in gioco e scoprire nuovi orizzonti. L’intero ricavato della vendita di questo libro (illustrazioni e copertina di Gianluca Serratore) ha lo scopo infatti di finanziare i progetti umanitari e le tante attività dell’associazione Viva la Vida (www.vivalavidafamily.com). Un’associazione che, come vuole l’autore, guarda a tutti i bambini che soffrono nel mondo, costruisce ponti e relazioni, cerca di risanare le ferite. E che lascia scoprire al lettori volti nuovi, viaggi entusiasmanti, sentimenti difficili da dimenticare.

Agli amanti dei versi segnaliamo, di Rita Pacilio, la raccolta “Prima di andare” (La Vita Felice Editore). Si compone di cinque lettere d’amore e trentanove poesie, suddivise in quattro sezioni dai titoli fortemente evocativi: “Ti scrivo dal mio niente”, “Guardare il vento, sapere il vento”, “Riaffiorare”, “Nel posto dove volano gli uccelli”. La poesia (e la prosa) di Rita Pacilio è ricca di illuminazioni, sorprese, sentimenti. Il filo conduttore è la memoria, percepita come antidoto del tempo, teca del mondo, serbatoio della vita. I versi sono il risultato raffinato di un lungo lavoro interiore, che ha bisogno di tradurre in parole forti e decisive ogni più significativo movimento della coscienza, una luce sempre accesa sull’esistenza.

Dopo la prima, storica apertura al pubblico della michelangiolesca Tor San Michele alla foce del Tevere (28 maggio 2017), diventa quanto mai utile la lettura del saggio “La nascita di Ostia” di Giovanni Mustazzolu (Villa di Tiberio Edizioni), ricco di cartine, mappe, foto e disegni. Fra ricordi e aneddoti, si snoda un racconto che poggia saldamente sui tanti documenti inediti consultati con passione e competenza dall’autore presso l’Archivio Storico Aldobrandini. Il libro non ha scopi di lucro, ma è stato donato dall’autore stesso all’Associazione di volontariato culturale Tor San Michele Ostium Onlus (per averlo basta contattare la relativa pagina Facebook). E’ una lettura appassionante, perché intreccia la grande Storia con le vicende di tanti testimoni diretti di un territorio che cerca visibilità e riscatto anche nel nome dell’arte.
“EMOZIONI SU TOPOLINO”, I PROVENTI SONO DESTINATI ALL’ASSOCIAZIONE PETER PAN ONLUS E ALL’ASSOCIAZIONE CULTURALE CLEMENTE RIVA


Per info, contatti e ordinativi: assclementeriva@gmail.com; 380.1805830
Il libro può essere ordinato anche attraverso la casa editrice APL-Associazione promozione litorale (apledizioni@gmail.com) e su Ebay (http://www.ebay.it/itm/Gianni-Maritati-034-Emozioni-su-Topolino-034-Disney-nuovo-2017-ed-A-P-L-/162541248690?).

PER DONAZIONI E CONTRIBUTI ALL’ASSOCIAZIONE C. RIVA:
Codice Iban: IT 10 N 08327 03231 000000006461

PRISMA
Di Gianni Maritati. Con la collaborazione di Ruggero Pianigiani
PER RICEVERE LA NEWSLETTER, MANDARE UNA MAIL A: G.MARITATI@TISCALI.IT

CI RIVEDIAMO PER LA 20.ESIMA FESTA DEL LIBRO DI OSTIA NEL TEATRO-SALONE DI S.MONICA SABATO 23 E DOMENICA 24 SETTEMBRE 2017!!!!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...