UNA BICICLETTA CONTRO L’ORRORE

Nella Amsterdam del 1943, una ragazza di nome Hanneke, “ariana”, scopre che l’orrore della Seconda guerra mondiale e la tragedia dell’occupazione nazista scuotono alla radice il suo piccolo mondo accovacciato su una bicicletta rossa e fatto sia di dolorosi ricordi legati al suo fidanzato morto sul campo sia di rapporti utilitaristici dedicati alla borsa nera e ai soldi che servono per mantenere la sua famiglia. Basta l’accorata richiesta di una “missione impossibile” (la ricerca di un’adolescente ebrea misteriosamente scomparsa, Mirjam, nascosta nella casa di una delle sue “clienti”) a riaprire in lei le porte dell’umanità, il senso di sfida contro la follia, la scommessa dei sogni e dell’altruismo, il desiderio che tutto quell’orrore e tutta quella tragedia abbiano finalmente fine.

LA RAGAZZA CON LA BICICLETTA ROSSAE’ lei, Hanneke, la protagonista di un romanzo avvincente, ben scritto e molto documentato: “La ragazza con la bicicletta rossa” di Monica Hesse, giornalista americana al suo esordio nella narrativa (Piemme Edizioni). Hanneke cerca Mirjam perché in fondo vuole cercare se stessa, ma se ne rende conto poco a poco, sotto la pressione illuminante e sconcertante delle persone che le ruotano attorno. Attorno a lei, infatti, tanti personaggi indimenticabili, scolpiti nel marmo della scrittura plastica di questo libro che, una volta letto, non si lascia dimenticare: specie dai lettori più giovani per quel crescendo di sorprese, sentimenti e colpi di scena che difficilmente ti fanno staccare gli occhi dalla pagina.

La ragazza con la bicicletta rossa” è una vivida testimonianza della Shoà, ma anche un inno alla vita e alla speranza in un drammatico paesaggio di morte, diisumanità e disperazione.

GRAMMATICA ITALIANA DI BASE”

La “Grammatica italiana di base”, scritta da Piero Trifone (foto) e Massimo Palermo e giunta alla terza edizione, spiega in maniera chiara e ben strutturata come è fatta la nostra lingua, le regole che la governano e le eccezioni che la caratterizzano, sia nell’ambito della lingua scritta e formale, sia in quello del parlato e dello standard. Lo fa con parole semplici, con uno stile conciso e attraverso frequenti esempi,PIERO TRIFONE senza rinunciare all’approfondimento e alla completezza. È una grammatica adatta per lo studio, per chiarire dubbi e per colmare lacune. Questa terza edizione si arricchisce di numerosi esercizi, efficaci per un ripasso mirato e utili anche ad un pubblico straniero con un livello di italiano medio-alto.

Gli argomenti trattati nella “Grammatica italiana di base” sono: suoni e lettere; l’articolo; il nome; gli aggettivi qualificativi; gli aggettivi pronominali; i pronomi personali, relativi, allocutivi, doppi; il verbo; l’avverbio; la preposizione; la congiunzione; l’interiezione; la frase semplice; la frase complessa; la formazione delle parole. Inoltre:

  • 14 schede di approfondimento, in cui vengono ripresi argomenti specifici e particolarmente ostici affrontati nel capitolo: si dice è piovuto o ha piovuto? Quando e come si usano ci e ne?

  • 11 schede In caso di dubbi, per risolvere le incertezze: si dice la maggior parteGRAMMATICA TRIFONE-PALERMO delle persone pensa o la maggior parte delle persone pensano?

  • circa 200 esercizi con soluzioni

  • oltre 300 esercizi online

  • appendici dei verbi irregolari e delle reggenze verbali

  • indice analitico

Gli esercizi in questo libro possono essere svolti anche online, al sito http://dizionaripiu.zanichelli.it/eliza/grammatica_italiana_base. A questo indirizzo sono inoltre disponibili ulteriori esercizi trasversali. Per accedere agli esercizi online è necessario disporre di una connessione Internet e, al primo accesso, registrarsi sul portale MyZanichelli (http://my.zanichelli.it), inserendo il codice di attivazione che si trova in verticale sul bollino SIAE del volume.

L’ARTICOLO DI NUNZIANTE VALOROSO

I MIGLIORI DISNEY IN EDICOLA

Grandi storie dell’epoca d’oro del fumetto ristampate

Si è appena concluso, nella splendida cornice della Mostra d’Oltremare di Napoli, il Comicon, il Salone Internazionale del Fumetto che ormai, giunto alla 18° edizione, si è confermato come uno degli appuntamenti più importanti per gli appassionati, sia italiani che internazionali, del fumetto, del videogioco e del cinema d’animazione e ispirato ai comics.

Come ogni anno, grande spazio è stato dato anche al fumetto disneyano e la Panini Comics ne ha approfittato, data la presenza, quale ospite dell’organizzazione, di Don Rosa, popolarissimo autore della celebre Saga di Paperon de’ Paperoni, per presentare la ristampa filologica di questa monumentale graphic novel, pubblicata per la prima volta in Italia sulle pagine del mensile “Zio Paperone” e ora riproposta, giungla paniniappunto, sul primo numero della nuova collana bimestrale “Tesori international”, in uscita in questi giorni, collana che, come descritto sulla aletta posteriore della copertina, “è dedicata ai grandi maestri internazionali del fumetto, che hanno realizzato storie straordinarie, alcune poco conosciute, veri tesori da scoprire o riscoprire.” Arricchita da preziosi redazionali degli studiosi Luca Boschi e Alberto Becattini, la collana presenterà, nei prossimi numeri, autori come Paul Murry, Al Hubbard e Marco Rota. Proprio ad Al Hubbard, prolifico autore di riduzioni a fumetti di mitici lungometraggi, di storie con Paperino e Paperoga e di deliziosi sequel a fumetti con i personaggi degli Aristogatti, di Lillo (il figlio di Lilli) e del Libro della Giungla, è dedicato il secondo numero dei Moviecomics, pure presentato al Comicon.

I Moviecomics sono una nuova, prestigiosa collana che si articola in due serie, una dedicata alle graphic novel dei film Disney, l’altra a quelle tratte dai film Pixar. Curata dalla Graffiti Media Factory dello storico e collezionista Federico Fiecconi, la serie di albi dovrebbe riproporre le migliori versioni esistenti dei lungometraggi d’animazione, arricchendoli con preziosi redazionali curati da Fiecconi stesso, che mostreranno anche rari disegni d’archivio, fotogrammi e cels originali. Il secondo numero, in uscita questo mese, ci propone uno dei capolavori di Hubbard, “Il Libro della Giungla”, tratto dal classico d’animazione e sceneggiato da Carl Fallberg, sicuramente uno dei capolavori del fumetto disneyano, che fu pubblicato la prima volta da Mondadori in un albo gigante speciale, nel 1968, in contemporanea con la prima italiana del film. Il tratto eccezionale di Hubbard ricrea magnificamente le atmosfere ed i sapori dello schermo e i deliziosi personaggi di Kipling: Mowgli, Bagheera, Baloo, Kaa e Shere Khan spiccano come non mai. Hubbard è stato davvero uno dei migliori interpreti dello spirito disneyano e ci auguriamo che la collana riproponga presto altri suoi capolavori ispirati ai classici d’animazione come gli Aristogatti, Peter Pan, Lilli e il Vagabondo, La Bella Addormentata nel Bosco, spesso mai più ripubblicati dopo la prima edizione.

E’ in uscita in edicola anche il numero 10 del bimestrale “I migliori anni Disney” che, stavolta, è davvero speciale. Vi troviamo infatti una delle più belle storie disneyane mai realizzate in Italia, pubblicata per la prima volta in un albo speciale del marzo 1969: Topolino allo Zecchino d’Oro. Scritta da Guido Martina e disegnata da Romano Scarpa (con le chine di Giorgio Cavazzano e Luciano Capitanio), la storia è strutturata in un prologo e dieci sezioni, ciascuna dedicata ad una delle canzoni vincitrici dello Zecchino d’Oro dal 1959 al 1968. Realizzata in occasione dell’11° edizione della popolare gara canora, questa storia riunisce oltre cinquanta personaggi ed è uno dei migliori esempi di quella “contaminazione” tra diversi universi disneyani di cui scrittori come Martina e disegnatori come Scarpa erano maestri e che oggi, purtroppo, non è più permessa. Topolino, Pippo, Biancaneve, i tre Porcellini, Lupo Ezechiele (travestito da Gatty Crava, esilarante parodia di Patty Pravo) Paperino, i Sette Nani, Pinocchio e, per la prima ed unica volta in una storia italiana, Peter Pan e Cenerentola, trasportano il lettore nel mondo della fantasia in una sarabanda geniale di trovate e comicità. Una storia imperdibile, dopo la lettura della quale non posso fare altro che auspicare la pronta ripubblicazione delle versioni a fumetti di Biancaneve e Cenerentola o una ristampa di lusso della grande parodia Paperin Fracassa, sempre di Martina e Scarpa, in cui interagivano allegramente Paperino, Biancaneve, il Gatto e la Volpe di Pinocchio e lo Stregatto di Alice.

SERVIZI EDITORIALI PER SOSTENERE LA “CLEMENTE RIVA”

LOGO 1Narratori, poeti, giornalisti, blogger: chiunque abbia familiarità o interesse per la scrittura e l’editoria, può rivolgersi all’Associazione culturale “Clemente Riva” di Ostia per chiedere consulenze, supervisioni, lavori di editing, prefazioni, recensioni, contatti con la stampa e presentazioni di libri. A chi ne usufruisce, si chiede un’offerta libera da donare all’Associazione stessa per sostenere le sue attività in favore della promozione culturale e della circolazione dei libri. Per informazioni: g.maritati@tiscali.it.

LIBRI IN VIAGGIO”: QUESTO IL TEMA DELLA 17.ESIMA EDIZIONE DELLA FESTA DEL LIBRO E DELLA LETTURA DI OSTIA CHE SI SVOLGERA’ SABATO 4 E DOMENICA 5 GIUGNO 2016 PRESSO IL TEATRO E L’ATTIGUA AREA ALL’APERTO DELLA CHIESA

DI S.MONICA AD OSTIA LIDO

PER DONAZIONI E CONTRIBUTI ALL’ASSOCIAZIONE CLEMENTE RIVA:

Codice Iban: IT 10 N 08327 03231 000000006461

PRISMA

Di Gianni Maritati. Con la collaborazione di Ruggero Pianigiani

http://associazioneclementeriva.wordpress.com (TEL. 380.1805830);

prismanews.wordpress.com; festadellibrodiostia.wordpress.com

PER RICEVERE LA NEWSLETTER, MANDARE UNA MAIL A: G.MARITATI@TISCALI.IT

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...