L’ESPERIENZA DI UNA VITA

Uomini e libri” di Mario Andreose (Bompiani) è uno di quei rari casi in cui la semplice raccolta di articoli diventa qualcosa di più: uno spaccato meraviglioso e sorprendente dell’immenso mondo dei libri, una miniera indescrivibile di riflessioni e retroscena sull’industria editoriale, italiana e internazionale. Merito dell’autore, ovviamente, veneziano di nascita e milanese di adozione, che con uno stile elegante e sapiente ci regala la sua vasta e pluridecennale esperienza in questo settore così cruciale per lo sviluppo della cultura.

UOMINI E LIBRIDavanti al lettore, “sfilano” personaggi di spicco del Novecento letterario, da Alberto Moravia ad Umberto Eco, da William Faulkner a Flannery O’Connor, ma anche editori colti e sopraffini come Valentino Bompiani, Arnoldo e Alberto Mondadori, considerati veri e propri maestri di cultura, stile e umanità. E poi, l’attenzione costante, quasi ossessiva, per la caccia al best-seller internazionale e la scoperta di nuovi talenti, le “galline dalle uova d’oro” che daranno – si spera – nuovo slancio e nuova linfa al mercato editoriale e a tutta la filiera di professionisti e lavoratori ad esso legata. Andreose affronta anche altri temi cruciali: l’importanza della critica letteraria e dei premi, il ruolo delle Fiere del libro e degli agenti, il rapporto fra libro cartaceo e libro elettronico, la preziosità delle librerie e delle traduzioni, i sussulti del mercato e i tagli al personale.

Filo conduttore, la ricerca della qualità a tutti i costi e il bisogno di uno spirito imprenditoriale sempre attivo, intelligente e creativo. Ma soprattutto dal libro emerge l’importanza degli incontri con gli autori più grandi e le loro opere, fondamentali per la formazione e la crescita professionale di chi si occupa di libri, indispensabili per alimentare l’entusiasmo e la passione. Insomma, una galleria di ricordi, ritratti, segreti, esperienze, che senza dimenticare problemi e difficoltà di congiuntura, vuole essere un “inno” al libro e alla sua irrinunciabile centralità nel nostro vivere civile.

L’INCANTO DELLE VOCI DEL CINEMA

Un nuovo saggio di Andrea Lattanzio sul magico mondo dei doppiatori

Di Nunziante Valoroso

Andrea Lattanzio è uno studioso di cinema veronese che, da anni, si occupa di doppiaggio cinematografico. Da alcuni anni pubblica saggi su questo mondo affascinante ed è sempre piacevole leggerlo. La sua ultima fatica sull’argomento, Le voci del cinema – Doppiatori e curiosità, uscita lo scorso mese di gennaio per i tipi dell’editore Felici, si propone come una “summa” di tutti i suoi precedenti lavori e, al tempo stesso, costituisce sia una edizione aggiornata del suo primo libro Il chi è del doppiaggio che un nuovo tassello sull’argomento.

La prima parte è appunto una serie di schede-profilo dei principali doppiatori del passato, con riferimenti anche alle loro carriere televisive, radiofoniche e cinematografiche. Le novità iniziano con i paragrafi successivi. Ecco una panoramica sui doppiatori italo-americani (quelli che doppiarono alcuni film americani direttamente in America, prima della inaugurazione di voci cinema copstabilimenti di doppiaggio di Italia, tra questi molto interessante il percorso artistico di Argentina Brunetti, prima voce italiana di Jeanette Mac Donald e Norma Shearer); una panoramica dei cantanti che hanno doppiato le canzoni (e subito chi è un appassionato di Walt Disney sorride davanti alle schede riportate) con nomi come Tina Centi, Alberto Rabagliati, Bruno Filippini (a proposito, perché non citare che è stato anche il Principe di Biancaneve nell’edizione del 1972?), il Quartetto Cetra (grandi doppiatori di canzoni dei film Disney Dumbo, Musica Maestro e Lo scrigno delle sette perle), Natalino Otto, Alberto Rabagliati, Lina Pagliughi e perfino Tito Gobbi e Renata Tebaldi, e una corposa sezione di curiosità, con tanti doppiatori a cui è capitato di doppiare colleghi italiani (mi ha stupito scoprire che Domenico Modugno fosse doppiato da Pietro Carloni nella versione cinematografica di Eduardo di Filumena Marturano).

Molto interessanti poi la sezione dedicata ad assistenti al doppiaggio, fonici e rumoristi (deliziosa la scheda dedicata a Mario Riva, in cui si racconta che, alla Fono Roma, iniziò a lavorare come rumorista!) e quella in cui vengono elencati alcuni dei principali stabilimenti di doppiaggio come Fono Roma, Scalera, International Recording, MGM Italiana e quello glorioso di Cinecittà.

Chiudono il volume una cronistoria delle principali manifestazioni italiane dedicate al doppiaggio, con i premi assegnati anno per anno, una webgrafia e una nutrita bibliografia. Una lettura piacevole ed interessante che, senza dubbio, invoglia il lettore e l’appassionato ad approfondire ulteriormente questo affascinante mondo delle voci e di tutti coloro che vi lavorano.

POETAMARE”, SECONDA EDIZIONE DEL CONCORSO NAZIONALE DI POESIA PROMOSSO DALL’ASSOCIAZIONE CULTURALE CLEMENTE RIVA DI OSTIA

Partecipazione: GRATUITA

Categorie: MAGGIORENNI E MINORENNI

Tema: IL VIAGGIO

Lunghezza della poesia: 20 VERSI AL MASSIMO

Data di scadenza: 30 APRILE 2016

Premi: BUONI DA 150 A 50 EURO PER L’ACQUISTO DI LIBRI DI LETTERATURA PRESSO “BOOKFELIX” (CORSO DUCA DI GENOVA, 66-68, OSTIA LIDO) E ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Cerimonia di consegna: NELL’AMBITO DELLA 17.ESIMA FESTA DEL LIBRO E DELLA LETTURA DI OSTIA (GIUGNO 2016)

Email cui mandare la poesia: assclementeriva@gmail.com, g.maritati@tiscali.it (formato PDF). Oppure a: Associazione Culturale Clemente Riva, presso lo Studio Gianni Maritati, via delle Baleniere, 107, 00121, Ostia Lido (Roma)

Per info: http://associazioneclementeriva.wordpress.com

LOGO 1SERVIZI EDITORIALI PER SOSTENERE LA “CLEMENTE RIVA”

Narratori, poeti, giornalisti, blogger: chiunque abbia familiarità o interesse per la scrittura e l’editoria, può rivolgersi all’Associazione culturale “Clemente Riva” di Ostia per chiedere consulenze, supervisioni, lavori di editing, prefazioni, recensioni, contatti con la stampa e presentazioni di libri.

A chi ne usufruisce, si chiede un’offerta libera da donare all’Associazione stessa per sostenere le sue attività in favore della promozione culturale e della circolazione dei libri. Per informazioni: g.maritati@tiscali.it.

PER DONAZIONI E CONTRIBUTI ALL’ASSOCIAZIONE CLEMENTE RIVA:

Codice Iban: IT 10 N 08327 03231 000000006461

PRISMA

Di Gianni Maritati. Con la collaborazione di Ruggero Pianigiani

http://associazioneclementeriva.wordpress.com (TEL. 380.1805830);

prismanews.wordpress.com; festadellibrodiostia.wordpress.com

PER RICEVERE LA NEWSLETTER, MANDARE UNA MAIL A: G.MARITATI@TISCALI.IT

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...