LASCIATEVI TENTARE DALLA CULTURA (UN BILANCIO DELLA MINI FESTA “LIBRI SOLIDALI”)

Sulla Locandina di “Libri solidali”, la mini festa organizzata il primo dicembre scorso dall’associazione “Clemente Riva” ad Ostia, spicca un particolare: una bella mela rossa adagiata sopra due libri in un piatto della bilancia. L’elaborazione grafica è opera di Elisa Palchetti, che ha spiegato in pubblico la sua scelta. La mela, simbolo di tentazione, assume qui un significato positivo: lasciatevi “tentare” dalla cultura. Una prisma1tentazione, questa, che non porta certo alla rovina e alla dannazione, tutt’altro. Anzi, ci spinge a pensarci e a costruirci come persone nuove, colte e informate, libere e consapevoli.

La riflessione mi è piaciuta molto e la rilancio volentieri pensando non solo al racconto biblico del peccato originale, ma anche alla mela rossa di Biancaneve nella fiaba dei fratelli Grimm e nel capolavoro d’animazione di Walt Disney. Anche qui, un frutto pericoloso e proibito, che procura la morte. Una morte per fortuna “momentanea”, che solo un bacio d’amore può sconfiggere. Però la forza della tentazione si spiega: fuori, la mela è bellissima. E’ dentro le sue spire fatte di morbida polpa che si nasconde il veleno, invisibile sotto quella meraviglosa buccia rossa, carnosa e invitante: tanto più che a porgerla a Biancaneve è una dolce e innocua vecchietta. Ma la ragazza fa male a fidarsi delle due apparenze, della mela e della vecchietta. Sotto le mentite spoglie di quest’ultima si nasconde invece la regina cattiva, invidiosa della bellezza della ragazza e sua mandante di morte.

Anche la cultura è una bella tentazione, ma di segno opposto. La mela, posta vicino ad un libro, acquista tutto un altro sapore: il sapore della conoscenza, dell’arricchimento interiore, della scoperta di nuovi mondi e di nuove esperienze. E’ questa la cultura che ci piace, la cultura che diventa vita, azione, avventura, leggerezza, solidarietà. Senza dimenticare, però, che la natura ambigua della tentazione resta: non tutti i libri o i film, ad esempio, sono belli e importanti, nonprisma2 tutti le opere d’arte o i concerti sono imperdibili. Cultura significa anche saper discernere ciò che di falso, brutto, mediocre o addirittura di “velenoso” si nasconde sotto il manto della cultura stessa. Sembra cultura, ma non lo è: dobbiamo saper criticare, distinguere, scegliere… E spesso non è per niente facile.

Libri solidali” è stata una Mini festa densa di contenuti e di messaggi: contiamo che diventi l’appuntamento fisso della “Clemente Riva” per il Natale. Magari le mele rosse diventeranno “le mele della cultura” e potremmo distribuirle a tutti durante i nostri eventi futuri!

DSC_45030 copy

COMUNICATO STAMPA FINALE DI “LIBRI SOLIDALI” (di Chiara Ferraro)

Ostia, Libri Solidali: raggiunti tutti gli obiettivi previsti

L’associazione Clemente Riva dona alla Caritas generi alimentari per i pacchi-dono di Natale grazie alla generosità dei cittadini

prisma3Si è svolta domenica 1 dicembre 2013, presso il teatro-salone della chiesa di Santa Monica a Ostia la mini festa “Libri solidali. La cultura che nutre il corpo e la mente”, organizzata dall’associazione culturale Clemente Riva. Per tutta la giornata i cittadini del X Municipio di Roma hanno affollato la sala per partecipare ai diversi incontri in programma, ma soprattutto per contribuire alla doppia raccolta, di fondi e di generi alimentari, promossa dall’associazione.

Grazie al contributo e alla generosità dei tanti partecipanti, i volontari della “Clemente Riva” hanno raccolto generi alimentari utili per almeno 20 pacchi-dono natalizi da parte della Caritas di Ostia a favore delle persone e delle famiglie più bisognose. Inoltre, 250 euro sono stati donati alla Parrocchia di S.Monica a sostegno delle sue attività pastorali e altrettanti alla onlus “Seconda Linea Missionaria” per proseguire anche nel 2014 l’adozione a distanza avviata dalla stessa “Clemente Riva” a favore di una bambina del Malawi.

Viviamo in una società che in genere è pigra e indifferente, invece iniziative come Libri Solidali testimoniano che c’è tanta gente generosa e disponibile – ha commentato al termine dell’evento Gianni Maritati, presidente della “Clemente Riva” –  Ringrazio tutte le persone e le famiglie che sono venute a trovarci, i bambini in particolare, perché ci hanno permesso di raggiungere tutti gli obiettivi della Mini-festa. Cominceremo il nuovo anno con rinnovata energia e tante iniziative,anche nuove, che vogliono venire incontro a questo ancora diffuso spirito di solidarietà e di attenzione ai problemi e alle attese degli altri”.

SERVIZI EDITORIALI PER SOSTENERE LA “CLEMENTE RIVA” DI OSTIA

prisma4Narratori, poeti, giornalisti, blogger: chiunque abbia familiarità, passione e interesse per la scrittura e l’editoria, può rivolgersi all’Associazione culturale “Clemente Riva” di Ostia per chiedere consulenze, supervisioni, lavori di editing, prefazioni, recensioni, contatti con la stampa e presentazioni di libri. A chi usufruisce di questi servizi si chiede un’offerta libera da donare all’Associazione stessa per sostenere le sue attività in favore della promozione culturale e della circolazione dei libri. Per informazioni e contatti: assclementeriva@gmail.com, g.maritati@tiscali.it. In ogni caso, a chiunque voglia aiutarci, anche con un piccolo contributo, ricordiamo il nostro Codice Iban: IT 10 N 08327 03231 000000006461.

prisma5

DSC_45080 copy

PRISMA

http://associazioneclementeriva.wordpress.com; prismanews.wordpress.com; festadellibrodiostia.wordpress.com

Direttore: Gianni Maritati

Coordinamento redazionale: Ruggero Pianigiani

Caporedattore: Chiara Ferraro

In redazione: Andrea Buda, Sandro Capodiferro, Letizia De Rosa, Francesco Ferraro, Liliana Fiorella, Germana Linguerri, Paola Mancurti, Pietro Olivieri, Elisa Palchetti, Sergio Ronci, Ilaria Salzano, Riccardo Troiani, Aurelio Tumino

Collaboratori: Paolo Aragona, Luca Carbonara, Diletta Labella, Gabriella Lepre, Giorgio Maritati, Giovanna Scatena, Nunziante Valoroso

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...