GERONIMO STILTON,  UN MODELLO COI BAFFI

  Nel mondo dell’immaginazione colorata, Geronimo Stilton dopo tredici anni di vita e di avventure, è uno dei personaggi più amati da bambini e ragazzi. Geronimo, Il topo-giornalista che vive nell’immaginaria città di Topazia dove dirige “L’Eco del Roditore” e scrive decine e decine di libri, circondato da una numerosa parentela (a cominciare dalla sorella Tea e dal geronimocugino Trappola),  è colto, educato, sempre pronto a mettersi in gioco. Nato dalla fantasia di Elisabetta Dami, i suoi libri sono pubblicati dalle Edizioni Piemme. Milioni le copie vendute, in Italia e all’estero: racconti illustrati, manuali per l’inlgese e per Internet, raccolte di barzellette, un dizionario di Italianoe un Atlante, rivisitazioni di classici della letteratura. Non solo. La grande famiglia Stilton è un fenomeno multimediale: oltre ai libri, giochi interattivi, un bel sito Internet, una serie a cartoni animati in onda su Rai Due e una valanga di “stratopiche” iniziative sociali e culturali accompagnate dall’immagine rassicurante e sorridente del nostro eroe. Un eroe normale, “feriale”, senz’altro da imitare per la sua carica di simpatia e  il suo spirito di generosità e di avventura. Geronimo piace proprio per questo. E perché è un personaggio vero e sincero, un umanissimo impasto di fifa e coraggio condito di formaggio. Un modello per tutti noi, che spesso abbiamo bisogno di un “supplemento di fantasia” per affrontare la vita di tutti i giorni.    

LA RIVINCITA DEL TEATRO

Il teatro in Italia sta conoscendo una nuova primavera: secondo i dati ufficiali, aumentano gli abbonamenti e i biglietti venduti, i nuovi autori si fanno strada fra i mostri sacri della tradizione (Pirandello e Goldoni, Eduardo e Shakespeare), generi come il musical fanno furore, cinema e letteratura offrono sempre nuovi spunti agli autori, il pubblico sembra trovare sul palcoscenico non solo la risposta alle preoccupazioni legate alla crisi economica ma anche quell’ossigeno culturale che contrasta l’inquinamento mentale di provenienza televisiva e digitale.

Il teatro è una magia senza tempo. Da millenni. Prima del cinema, dellateatro radio, della tv, dei cellulari, di Internet. Ti può consolare con i valori forti della tradizione, ma può anche suscitare dentro di te una sana rabbia contro i malesseri e le ingiustizie dei nostri giorni. Il teatro è una stella polare da non perdere mai di vista. E’ il vero “3D”, dove la parola diventa un suono più avvolgente di un Dolby Surround e l’attore un corpo in carne ed ossa che ha qualcosa di importante da dire “a te”, proprio a te, non ad un pubblico generalista e indifferenziato.

Siamo sulla strada buona, bisogna solo insistere: abbassare il più possibile i prezzi dei biglietti, intensificare una politica di sconti per giovani, studenti e anziani, pretendere una maggiore attenzione da parte della politica, chiedere più sostengo dal mondo della comunicazione, incentivare la visibilità dei siti web dedicati al teatro. E poi, diffondere l’idea che regalare un biglietto o magari un abbonamento teatrale, non è scontata o snob. E’ un dono per l’umanità.   

PRISMA

http://associazioneclementeriva.wordpress.comprismanews.wordpress.comfestadellibrodiostia.wordpress.com

Direttore: Gianni Maritati

In redazione: Andrea Buda, Sandro Capodiferro, Letizia De Rosa, Simona Di Michele, Chiara Ferraro, Francesco Ferraro, Liliana Fiorella, Germana Linguerri, Paola Mancurti, Pietro Olivieri, Elisa Palchetti, Ruggero Pianigiani, Sergio Ronci, Ilaria Salzano, Riccardo Troiani, Aurelio Tumino

Collaboratori: Paolo Aragona, Luca Carbonara, Simona Esposito, Diletta Labella, Gabriella Lepre, Giorgio Maritati, Nunziante Valoroso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...