PRISMA di Gianni Maritati

Cultura, spettacolo e voglia di vivere (meglio)

QUANDO LA NATURA TI FA RITROVARE LA BUSSOLA

Spesso quello che facciamo controvoglia ci dischiude orizzonti nuovi e piacevolissimi. E’ quello che accade a Lorenzo, l’adolescente romano protagonista del secondo bel romanzo di Marco D’Amico. Come nel primo, “Appuntamento a Mont St. Michel” (Publidea 95), anche in questa seconda prova narrativa, “Tutto, naturalmente, in un’estate” (Robin Edizioni), l’autore si spende in modo convinto e generoso per i suoi ideali, coniugando i valori della letteratura con l’impegno ambientalista. Costretto a trascorrere l’estate a Lampedusa accanto al nonno Enea, Lorenzo all’inizio reagisce male, finché però non scopre il volo dei gabbiani e la nascita delle tartarughe marine, il piacere della lettura e le battaglie del Wwf, l’amicizia e l’amore. Un romanzo di formazione, dunque, ben scritto e di gradevole lettura, ma anche sanamente educativo perché parla di turismo responsabile e di rispetto per la natura. E’ proprio la natura che aiuta Lorenzo a ritrovare la bussola della sua vita. Il romanzo diventa la storia di un ritorno in se stessi, la vicenda esemplare di un ragazzo di oggi, disorientato e disilluso, che ritrova la rotta del pensiero e dei sentimenti grazie al fascino di un’isola lontana, sulle tracce di un nonno tutt’altro che da “rottamare”…

LE AVVENTURE DI SAMMY: IL SEQUEL NEI CINEMA DI NATALE

Temi e sensibilità ambientaliste si propongono anche nel film d’animazione “Le avventure di Sammy”, disponibile in dvd  (www.eaglepictures.com). Protagonista una tartaruga marina che, da anziana, ripercorre la sua vita: la nascita, l’incontro con il suo primo amore Shelly e quello con l’amico e coetaneo Ray, la scoperta del mondo ma anche i pericoli che derivano dagli umani… Fra poco conosceremo anche il sequel, “Sammy 2. La grande fuga”, che uscirà nelle sale il 13 dicembre. Ecco la trama: Sammy e Ray si stanno godendo l’acqua e la sabbia di un atollo, mentre guidano i neonati Ricky ed Ella verso il mare. Improvvisamente, un bracconiere si avventa su di loro e, dopo averli catturati, li spedisce a Dubai dove dovranno far parte di uno spettacolare show acquatico per turisti. Il boss del posto, il cavalluccio marino Big D, vorrebbe organizzare con loro una grande fuga. Con i loro nuovi amici, Jimbo il pesce blob, Anabel la dolce piovra e una intera famiglia di pinguini, Sammy e Ray elaborano un piano di fuga. Nel frattempo arrivano Ricky ed Ella, determinati a fare irruzione per salvare i loro amici. Dopo una serie di emozionanti avventure, i nostri eroi si dirigono verso sud per incontrare Shelly, il primo e mai dimenticato amore di Sammy…

LA MIA GENERAZIONE”, OMAGGIO A HERBERT PAGANI

Herbert Pagani è stato un cantautore molto noto e apprezzato fra gli anni Sessanta e Settanta, ma oggi ingiustamente dimenticato. Per questo è meritevole di attenzione il doppio cd di Marco Ferradini, “La mia generazione”, che rende omaggio all’artista morto prematuramente nel 1988 a soli 44 anni; un artista originale ed eclettico (fu anche attore e pittore) che come autore o coautore ci ha lasciato canzoni che hanno segnato un’epoca. Ricordiamo “Cin cin con gli occhiali”, “Ahi… le Hawaii” (cantata anche in un film di Sordi), “Cento scalini”, “Albergo a ore”, “Porta via” e “Cavalli ricamati” (quest’ultima sigla finale del “Marco Visconti”, famoso sceneggiato Rai degli anni Settanta dove Pagani faceva parte del cast). Tra l’altro, Pagani ha lavorato spesso in coppia con Ferradini, per il quale scrisse il testo della famosissima “Teorema”. Tanti cantanti hanno partecipato alla realizzazione di questo doppio album, fra cui Eugenio Finardi, Syria, Alberto Fortis, Ron, Moni Ovadia. Per i meno giovani, un piacevole tuffo nella memoria; per i più giovani, un’altrettanto piacevole scoperta.

PER GLI AMANTI DELLA BUONA TAVOLA

S’intitola “Mozzarella? Ti cucino io” il libro che il direttore del Salone internazionale della Mozzarella, Donato Ciociola, e il giornalista del Tg2 nonché esperto di gastronomia Francesco Festuccia dedicano agli amanti della buona tavola. La prefazione è di Claudio Bisio ed il libro è un ricettario tutto dedicato all’”oro bianco del Sud”: la mozzarella, appunto. “Tengo a precisare – scrive con ironia Festuccia, riferendosi alla copertina del libro, dal sapore ‘tarantiniano’ – che nessuna mozzarella è stata maltrattata per fare questa foto che vuole essere innanzitutto un omaggio alla nostra bandiera, con il sangue/pomodoro ed il letto di insalata”.

 

ECCO LE ADESIONI GIUNTE FINORA ALLA CAMPAGNA “CHI DONA UN LIBRO, DONA UN TESORO”:

CASE EDITRICI: CITTA’ NUOVA, PIEMME, SAN PAOLO, ZANICHELLI

PARROCCHIA S.MONICA – OSTIA (ROMA)

MARIATERESA CIMINO, MARIA ALBA MAIORANA, SILVIA MANCINO, GIORGIO MARITATI, VINCENZO MOLLICA, BIANCA MARIA RORATO, MARIO ROSATI

Per le nuove adesioni, scrivere a g.maritati@tiscali.it; tutti coloro che aderiscono, verranno pubblicamente ringraziati durante la Nona “Festa del libro e della lettura di Ostia” che si svolgerà l’1 e 2 dicembre nel Salone-Teatro della Parrocchia di S.Monica ad Ostia. Nell’attesa, vi proponiamo qui un piccolo album fotografico tratto dalle precedenti edizioni…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...