PRISMA

Cultura, spettacolo e voglia di vivere (meglio)

QUANDO IL CUORE HA LE TASCHE

IL 19 E 20 NOVEMBRE 2011 SI SVOLGERA’ LA SESTA “FESTA DEL LIBRO E DELLA LETTURA DI OSTIA”. DUE GIORNI DI CULTURA E SOLIDARIETA’ NEL SALONE DELLA PARROCCHIA DI SANTA MONICA

Leggo per legittima difesa”, dice Woody Allen. Ed è una battuta sempre attuale. I (buoni) libri possono davvero fornirci gli anticorpi giusti e le giuste medicine contro quelle insidiose malattie che chiamiamo ignoranza, superficialità, maleducazione e indifferenza. E’ un principio che torna in mente ad ogni vigilia della “Festa del libro e della lettura di Ostia”, che ora si appresta a celebrare la sesta edizione concludendo un secondo ciclo annuale (la facciamo tre volte l’anno, ricordate?).

Accanto alla presentazione di tante novità editoriali, la Festa numero 6, sabato e domenica prossima, darà un particolare risalto ai classici della letteratura, seguendo le orme di Italo Calvino. Trent’anni fa, Calvino scrisse per il settimanale “L’Espresso” un articolo intitolato “Italiani, vi esorto ai classici”. Lo possiamo rileggere in una interessante raccolta, “Perché leggere i classici”, pubblicata in un recente Oscar Mondadori. Ebbene, Calvino formula alcune definizioni di “classici”, senza fare distinzione di luogo, di stile o di epoca.

In particolare, consiglia di leggere i classici ma anche gli autori contemporanei (il passato, lo si comprende solo se si è ancorati ad un presente). Suggerisce anche di leggere i classici nel testo originale (senza farsi confondere dalle analisi critiche) perché “i classici sono libri che quanto più si crede di conoscerli per sentito dire, tanto più quando si leggono davvero si trovano nuovi, inaspettati, inediti”. Calvino ci consiglia pure di leggerli almeno due volte nella vita, da giovani e da adulti, perché “un classico è un libro che non ha mai finito di dire quel che ha da dire”.

Vi invitiamo perciò a fare un piccolo esperimento: scrivere sulla carta o al computer i 10 o 20 classici che hanno inciso sulla nostra formazione umana e intellettuale, aggiungendo poi quelli che vorremmo leggere (o rileggere) per proseguire il nostro itinerario culturale e spirituale…

Nel frattempo vi esortiamo a venire alla prossima Festa del libro e della lettura di Ostia, per incontrare, cercare o scoprire gli autori e i libri che preferite. O che ancora non conoscete ma di cui potreste innamorarvi a prima vista. I libri come sempre saranno disponibili ad offerta libera. Se il cuore vi suggerisce di prendere questo o quel titolo, bastano pochi spiccioli, scovati nelle tasche, per aiutare il mondo ad andare nella direzione giusta…

 

Qui sotto pubblichiamo il Programma con tutti i nostri sponsor che naturalmente ringraziamo fin d’ora per la loro partecipazione e il loro sostegno. Come ringraziamo gli autori, gli editori e i librai che interverranno, i volontari dell’Associazione culturale “Clemente Riva”, il parroco-prefetto Mons. Giovanni Falbo insieme a tutti i sacerdoti di Santa Monica (don Franco De Donno, don Salvatore Tanzillo e don Nello Luongo) e tutti coloro che vorranno unirsi a noi in questi due giorni di Festa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...