PRISMA

Cultura, spettacolo e voglia di vivere (meglio)

PIXARPEDIA”, UN VIAGGIO DI CARTA NELL’ARTE DEI CARTOON

Della serie: quando i libri diventano passaporti per l’universo della fantasia e dell’immaginazione. E’ il caso di questo bel volume enciclopedico che racconta i film della Disney-Pixar, lo studio che ha avviato la serie dei lungometraggi realizzati unicamente al computer. Da allora (era il 1995 e il film s’intitolava “Toy Story”, il primo della saga), sono passati quindici anni, sfornando un capolavoro dopo l’altro: i tre “Toy Story”, “A bug’s life”, “Monsters & Co.”, “Alla ricerca di Nemo2, “Gli incredibili”, “Cars”, “Ratatouille”, “Wall-E” e “Up”. Magnificamene illustrato, il libro racconta la storia e il dietro-le-quinte della Pixar, ma soprattutto il carattere dei personaggi, i cortometraggi che aprono tutti i film, ogni fase del processo creativo e produttivo.

La Pixar (prima come collaboratrice esterna alla Disney, poi come realtà di punta “interna” alla società) si ispira molto ai classici della Casa di Topolino ma il confronto non è possibile perché la Pixar ha inventato una “nuova classicità”. I suoi punti di forza sono nell’originalità delle storie, nell’inesauribile sperimentazione tecnologica, nella rappresentazione di una realtà dove i confini tra bene e male si attenuano, di una società più complessa e più “umana”, più attenta alle “ragioni degli altri”, alle nostre fragilità e alle nostre piccole speranze. “Pixarpedia” racconta la nascita e la realizzazione di un sogno che, a cominciare dal “mago” John Lasseter (erede di Walt Disney), vuole far dialogare l’arte di sempre con le tecnologie di domani. I film Pixar sono un’”enciclopedia” a disegni animati dei nostri anni. Dentro, ci trovi bussole e chiavi per capire il tempo che ci circonda.

SEGNALAZIONI

* Grandi libri dal piccolo prezzo. Sono “I Mammut”, benemerita collana divulgativa della Newton Compton che in un unico grande libro oppure in cofanetto propone classici di tutti i tempi che hanno segnato la storia della letteratura e del teatro, della filosofia e della scienza. Il catalogo è impressionante. Troviamo il “Don Chisciotte” di Cervantes, i grandi romanzi di Dostoevskij, le commedie di Aristofane, i libretti d’opera di Giuseppe Verdi, i romanzi e i racconti di Lovecraft, “Alla ricerca del tempo perduto” di Proust. E poi: tutto Dante e tutto Leopardi, i grandi romanzi gotici, “Le mille e una notte”, i romanzi e i racconti che Conan Doyle ha dedicato a Sherlock Holmes, tutti i romanzi di Jane Austen, tutto Platone, tutto Shakespeare, tutte le poesie di Pascoli, “Il Conte di Montecristo” di Alexandre Dumas e “I miserabili” di Victor Hugo, i Tragici greci e le fiabe dei fratelli Grimm e tanti altri titoli. Sono libri ben curati sotto il profilo grafico e critico: libri per tutte le tasche che possono arrivare in tutte le case e soddisfare la nostra voglia di classicità, il nostro desiderio di “punti fermi” e di valori intramontabili.(www.newtoncompton.com).

GRAZIE!!! al periodico di Ugento “Lo Scirocco” che pubblica “Prisma” sul suo sito: http://www.loscirocco.it. Visitatelo!!

MA IL DISCO E’ SEMPRE PIU’ BLU… (di Nunziante Valoroso)

È in uscita anche in Italia l’attesa edizione in blu-ray disc di “Fantasia”, il capolavoro di Walt Disney che ha appena compiuto 70 anni (la “prima” si tenne nel novembre 1940). Completamente restaurato in digitale a partire dai negativi Technicolor originali e dotato per l’audio italiano di una colonna sonora in DTS 5.1, il disco riporta allo splendore originale i famosi brani classici illustrati dalle celebri
animazioni dello staff Disney che compongono la pellicola. Inoltre per la prima volta possiamo gustare in edizione integrale le presentazioni del critico musicale Deems Taylor. Il film è distribuito anche in cofanetto insieme al suo seguito ideale “Fantasia 2000” che comprende, tra i contenuti speciali, il cortometraggio “Destino” realizzato alcuni anni fa dal nipote di Walt, Roy, recentemente scomparso, sulla base del progetto originale di Disney e Salvador Dalì mai terminato e, inoltre, un interessante documentario sulla vita e sull’amicizia dei due artisti.


ARRIVA LA “FESTA DEL LIBRO NATALIZIO”!!!

SABATO 11 DICEMBRE 2010 (ore 10-20)

PRESSO IL COMITATO “OSTIA NORD” – di fronte al civico 240 di VIA DELLE BALENIERE, OSTIA LIDO

Tanti libri e giocattoli disponibili ad offerta libera per una raccolta fondi di solidarietà promossa dall’Associazione culturale “Clemente Riva”

Per donazioni: IT 10 N 08327 03231 000000006461 (Codice Iban)


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...